mercoledì 22 febbraio 2023

IL SEGRETO DELL’EVOLUZIONE UMANA: UN OSSO ROTTO

 Qual è il segreto della vita umana per cui siamo sopravvissuti ed evoluti così a lungo?

Una volta uno studente chiese all'antropologa Margaret Mead cosa considerasse il primo segno di civiltà in una cultura. Lo studente si aspettava che l'antropologa parlasse di selci affilate, bacinelle di argilla o cose del genere; invece no. Mead disse che il primo segno di civiltà in una cultura antica è la prova di una persona con un femore rotto e poi guarito.

Mead spiegò che, nel resto del regno animale, se ci si rompe una gamba, si muore. Non si può scappare dal pericolo, andare al fiume per bere acqua o cacciare per mangiare. Si diventa immediatamente carne per i predatori. Nessun animale sopravvive a una gamba rotta abbastanza a lungo da permettere all'osso di guarire. Un femore rotto che è guarito è la prova che qualcuno si è preso il tempo di stare con chi è caduto, ha curato la sua ferita, l'ha portato in salvo e si è preso cura di lui finché non si è ripreso.

“Aiutare gli altri a superare le difficoltà è il punto di partenza della civiltà", ha spiegato Mead. “La civiltà è il mutuo aiuto fornito dalla comunità".

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

POST IN EVIDENZA

Fisica e biologia si alleano: e nasce la biologia quantistica

  Fisica e biologia si alleano: e nasce la biologia quantistica di  Achille De Tommaso   C’è stato un tempo, non molto tempo fa, in cui i bi...